trekking-etc

Speciale Arte Sella ARTENATURA
Arte Sella

ARTENATURA

Passeggiare in Val di Sella tra Arte e Natura

La casa che abito
Lilly Cerro, 2014 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

L'Associazione Arte Sella si distingue per le sue particolari e apprezzabili iniziative volte a coniugare la sfera dell'Arte con quella della Natura.

Tra queste il sentiero ARTENATURA, che qui presentiamo. Si tratta di una piacevole escursione, alla portata di tutti, lungo la quale è possibile ammirare una serie di opere d'arte, mentre si cammina per un bel bosco a mezza quota.

Le opere, vive e mutevoli nel corso del tempo, rendono particolarmente interessante l'incedere del visitatore, stimolando una varietà di suggestioni, riflessioni e considerazioni.

Foto di apertura: La casa che abito, di Lilly Cerro - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Si ringrazia l'Associazione Arte Sella per aver concesso l'autorizzazione alla pubblicazione del materiale fotografico relativo alle opere esposte, sul quale l'Associazione stessa detiene i diritti d'autore.


Accesso

Da Borgo Valsugana (TN), per la SP 40 della Val di Sella, ci si addentra per la valle, incontrando dapprima il Punto Informativo presso Il Ristorante Bar Al Legno, poi una serie di possibili aree per il parcheggio, a distanza più o meno breve dal punto di partenza.

Presso il Punto Informativo è possibile ricevere una piantina del percorso, e acquistare una guida che descrive nel dettaglio le opere esposte.


Sentiero ARTENATURA

Circa 500 m dopo il Punto Informativo, un sentiero si dirama sulla destra rispetto alla strada, praticamente in corrispondenza con la prima opera, Eco.

Eco, di Will Beckers - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Eco
Will Beckers, 2014 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Si procede comodamente, su pendenza molto modesta:

Sentiero

Si incrociano così le varie opere che si trovano distribuite su un lato o l'altro del sentiero, o nei pressi di una curva, come Il tempio dell'amore, Sezione di tronchi d'abete rosso, e poi Colonna.

Colonna, di Paul Feichter - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Colonna
Paul Feichter, 2002 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Seguono, a distanza relativamente breve, Fili d'erba, e poi Nicchie ecologiche.

Nicchie Ecologiche, di Giuliano Orsingher - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Nicchie ecologiche
Giuliano Orsingher, 2000 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Il sentiero prosegue nel bosco ombreggiato:

Sentiero

A seguire, si trovano Germinazione, e poi Flusso.

Flusso, di Armin Schubert - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Flusso
Armin Schubert, 2009 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Seguono Spirale, Fori elicoidali, e poi In apparenza.

In apparenza, di Stuart Ian Frost - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

In apparenza
Stuart Ian Frost, 2012 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Si trovano in seguito Rotazione, Una collana, e poi Corno verdeggiante.

Corno verdeggiante, di Johann Feilacher - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Corno verdeggiante
Johann Feilacher, 2002 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Si cammina poi per un tratto di 300-400 m:

Sentiero

In seguito si incontrano Tutti in alto!, Case per barboni rampanti, e poi Stele di Sella.

Stele di Sella, di Chris Booth - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Stele di Sella
Chris Booth, 1998 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Al successivo bivio, si scende leggermente a sinistra:

Bivio

Si trovano in seguito Transizioni, e poi La casa che abito.

La casa che abito, di Lilly Cerro - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

La casa che abito
Lilly Cerro, 2014 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Al bivio si prosegue dritti e presto si raggiunge Interstizi.

Interstizi, di Matilde Grau - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Interstizi
Matilde Grau, 2002 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Subito dopo, al bivio, si prende decisamente a sinistra:

Bivio

Il sentiero inizia a scendere:

Sentiero

Poco dopo una decisa svolta a destra, sopra il sentiero, si trova Lupi.

Lupi, di Sally Matthews - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Lupi
Sally Matthews, 2002-2013 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Si scende ancora e poi si svolta a destra:

Bivio

Si costeggia così un canneto, nel quale si trova Wassergehäuse.

Wassergehäuse, di Roger Rigorth - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Wassergehäuse
Roger Rigorth, 2013 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Dopo il canneto, al bivio, si prende leggermente a sinistra:

Bivio

Poi si supera un ponticello:

Ponticello

Si raggiunge in breve l'ultima opera del percorso, Nucleo.

Nucleo, di Armin Schubert - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi:

Nucleo
Armin Schubert, 2000 - Copyright Arte Sella, foto di Giorgio Barchiesi

Un centinaio di metri dopo, il sentiero confluisce sulla strada:

Confluenza su strada

Da questo punto, procedendo a destra (ovest), in poco più di un Km e mezzo si raggiunge, costeggiando prati verdeggianti, l'Area Malga Costa e Cattedrale Vegetale, dove è possibile accedere, a pagamento, al relativo percorso.

Procedendo invece a sinistra (est), lungo la strada, poco trafficata, si torna verso il punto di partenza.

gb, 2016-09-19

Luoghi

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

4121996