trekking-etc

Descrizione
Ghiacciao e misto

GRAN PARADISO

grande tour e vetta per la parete est

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/buona-neve/image.jpg

Un lungo viaggio nel cuore più selvaggio e meno frequentato del Gran Paradiso, non solo la cima per la parete est, ma un itinerario per conoscere i suoi ghiacciai e le cime che lo circondano da ogni angolazione! speriamo di convincervi con questa relazione a ripeterlo, la soddisfazione sarà grandissima. Ringrazio Federico e Armando che hanno condiviso con me questa avventura e che hanno scattato le foto meravigliose qui riportate.

L'itinerario inizia e si conclude compiendo un anello a Valnontey, richiede tre giorni e se fatto in tarda stagione come nel nostro caso, occorre portarsi i viveri (l'acqua si trova abbastanza agevolmente), quindi occorre essere ben allenati per goderselo!

Una breve sintesi del tour:

  • Primo giorno.  Valnontey (1660m) - Bivacco Pol (3183m)
  • Secondo giorno.  Ghiacciaio della Tribolazione - Gran Paradiso (parete est, 4061m) - Ghiacciaio di Laveciau - Rif. Chabod (2750 m., dotato di un ottimo invernale)
  • Terzo Giorno. Rif Chabod - Ghiacciaio di Montandayne - (Biv. Sberna) - Col Bonney (3587m) - Ghiacciaio di Naschetta - Biv. Leonessa (2910m) - Casolari di Herbetet (2435m) - Valniontey.

Le difficoltà sono AD+ per la parete est e AD per la traversata per il col Bonney.

Nulla impedisce di concludere l'escursione in seconda giornata scendendo in Valsavaranche dal Rifugio Chabod e ritornando a Valnontey coi mezzi pubblici, però davvero concludere l'anello descritto regala grandi visuali e fascino d'ambiente!


Accesso

Si arriva in auto ad Aosta e poco dopo si seguono le indicazioni per Cogne nell'omonima valle. Da Cogne - sempre ben indicato - in pieno centro si devia a destra per Valnontey. Non si può sbagliare. A Valnontey finisce la strada e si parcheggia obbligatoriamente.


Salita

Si prende la carrareccia che conduce al camping già ricca di indicazioni tra cui quella per il bivacco Money, il Pol, i Casolari di Herbetet ed altri ancora...

partenza

la mulattiera dapprima è sulla sinistra del torrente (destra orografica) poi si porta destra e vi rimane.

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/si-prosegue-sul-fondovalle/image.jpg

come detto non mancano le paline con le varie indicazioni

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/segnalazioni.jpg

Si seguono fedelmente quelle per Herbetet e Bivacco Pol.

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/avvicinamento.jpg

Infine si lascia alla nostra destra il sentiero che sale all'Herbetet (ritorneremo da qui in terza giornata)

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/verso-la-tribolazione/image.jpg

e ci si porta sulla morena

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/sulla-morena/image.jpg

si sale anche aiutati da qualche tratto attrezzato

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/scalette/image.jpg

e finalmente appare da vicino il ghiacciaio della tribolazione

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/compare-il-ghiacciaio/image.jpg

risaliamo le rocce che lo affiancano a sinistra con percorso sempre ben tracciato e indicato da segnavia giallo fino a giungere ai Bivacchi Pol e Grapein a poca distanza l'uno dall'altro

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/il-bivacco/image.jpg

Bivacco Grapein

già la vista è superba

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/dal-bivacco/image.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/sera-al-bivacco/image.jpg

Il mattino successivo si risale il ghiacciao della Tribolazione passando al di sotto di Punta Ceresole (nelle foto sotto già illuminata dal sole)

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/punta-ceresole-illuminata.jpg

facendo attenzione ai crepacci

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/crepacci/image.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/sotto-punta-ceresole.jpg

Giunti a quota 3700 circa si piega a destra e si scorge chiaramente la rampa che costituisce la parete Est

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/appare-la-parete-est/image.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/parete-est.jpg

ci si avvicina fino a giungere alla sua terminale

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/verso-l-attacco-della-est.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/verso-la-terminale/image.jpg

Si supera la terminale e con pendenze di circa 45 e talora 50 gradi si progredisce

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/45-50/image.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/quasi-in-vetta/image.jpg

al termine della parete si giunge ad una cresta che porta alla vera cima del Gran Paradiso (che non corrisponde a dove è situata la Madonnina)

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/verso-la-vetta.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/vetta/image.jpg

proseguendo in cresta e scendendo di qualche metro (passo delicato, possibilità di effettuare una doppietta) si raggiungono le roccette dove vi è la Madonnina.

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/verso-la-madinnina/image.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/con-la-madonnina/image.jpg


Rientro

Ora si scende per la via normale che in questo tratto è in comune sia per chi proviene dal Rifugio Vittorio Emanuele che dallo Chabod.

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/si-scende.jpg

Si imbocca il ghiacciao di Laveciau in direzione nord

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/verso-lo-chabod/image.jpg

puntando al suo termine e facendo attenzione!

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/attenzione/image.jpg

al termine sulla morena prospicente compare il Rif. Chabod

morene

Rifugio Chabod

Finalmente si può riposare nello splendido invernale (edificio e monte, nella foto).

Il mattino seguente seguendo le paline poste proprio a lato del Rifugio invernale si risalgono i pendii erbosi che conducono alla morena e poi al ghiacciaio di Montandayne già visibile nella foto sopra, alle spalle del rifugio.

Si risale seguendo gli ometti fino a giungere sul ghiacciaio

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/itiner-col-bonney.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/ghiacciaio/image.jpg

e si imbocca il ripido intaglio che conduce al Col Bonney

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/la-rampa-per-il-bonney.jpg

sul versante opposto (sud-est) vi è una ripida discesa. Conviene disarrampicare e scendere il canale fino a trovare un chiodo alla propria destra ed effettuare una doppietta per la piu ripida parte finale del canale

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/in-discesa/image.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/doppietta.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/discesa-ripida.jpg

Si giunge al ghiacciaio del Tzasset, splendido e crepacciatissimo!

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/nuova-meraviglia/image.jpg

da qui costeggiando la dorsale rocciosa est dell'Herbetet si scende e si raggiunge il Bivacco Leonessa. Nella traccia allegata si è sceso attraversando a sinistra (faccia a valle) una sella nella dorsale e proseguendo paralleli al ghiacciao su petraie faticose; siamo poi rientrati più a valle in direzione del Leonessa (sconsigliabile per andare al Leonessa, ma più breve per scendere direttamente ai casolari dell'Herbetet).

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/itin-leonessa.jpg

nella foto sottostante si individua la sella e le due alternative sopra descritte

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/sella.jpg

Il Bivacco Leonessa!

Bivacco Leonessa

Si scende seguendo le indicazioni per i Casolari dell'Herbetet dove vi è anche una postazione del Guardiaparco.

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/tribolazione-dal-leonessa/image.jpg

/treks/europe/it/ao/alpi-graie/massiccio-del-gran-paradiso/gran-paradiso-est/herbetet.jpg

e da qui fino al fondovalle per ritornare a Valnontey!

fb, 2014-09-25

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

9687771