trekking-etc

Descrizione
Rampichino

MONTE PAVIONE

dal Passo di Croce d'Aune, con parte escursionistica

panorama dal sentiero n.817 il M.Pavione scendendo dal Col di Luna

Splendida e panoramica escursione che combina la salita in MTB al rif. Dal Piaz con la salita a piedi del Monte Pavione.

La sola salita al rifugio Dal Piaz, percorrendo la strada militare, costituisce di per sé una gita molto remunerativa. In questo modo si perde però la vista a 360° che si gode dalla cima del Monte Pavione.


Accesso

passo Croce d'Aune inizio dell'escursione

Punto di partenza dell'escursione é il parcheggio situato al passo di Croce d'Aune, raggiungibile, passando dall'abitato di Pedavena, in circa 12 km da Feltre.


Percorso MTB

Dal parcheggio (1050 m) si prende la strada asfaltata che sale in direzione nord. Dopo circa 300 metri, superata sulla dx una chiesetta, il fondo diventa di terra e la strada si inoltra nel bosco.

Fare attenzione a non prendere il sentiero 801 che porta anch'esso al rifugio (ma non é ciclabile), ma tenersi inizialmente più bassi e percorrere la strada militare che in circa 10 km porta direttamente al rifugio Dal Piaz.
La strada ha una pendenza media del 10% con qualche tratto più ripido nella parte iniziale.

Il fondo si mantiene inizialmente ben pedalabile ma, una volta usciti dal bosco, diviene più sassoso e, principalmente nella parte alta del tracciato, da pedalare con attenzione, vista anche l'esposizione del tracciato.

la strada militare

salendo in MTB

la strada militare

In circa 1h 20' – 3h si raggiunge il rifugio Dal Piaz (1993 m), dove é possibile lasciare le bici e rifocillarsi prima di proseguire a piedi per il Monte Pavione.

Rifugio Dal Piaz


Escursione al M.Pavione

Dal rifugio, prendere il sentiero 817. Dopo un centinaio di metri si raggiunge il passo Vette Grandi (1994 m), dove occorre lasciare la stradina che porta alla busa delle Vette e prendere invece il sentiero a sinistra che percorre la facile cresta erbosa in direzione nord-ovest.

sentiero n.817 verso cima delle Vette Grandi
Seguendo il sentiero si tocca dapprima la cima delle Vette Grandi (2130 m), si passa poco sotto la cima del Col di Luna (2295 m), si riscende di un centinaio di metri per salire infine sulla cima del Monte Pavione (2335 m). Circa 1h 20' dal rifugio.

Monte Pavione la cima

Dalla cima la vista é magnifica. In primo piano le Pale di S.Martino, poco oltre Cima Uomo, il  Lagorai, gli altopiani e la pianura veneta, le dolomiti bellunesi.


Rientro

Il rientro al rifugio può essere effettuato per facile percorso, oltre che per la stessa via di salita, procedendo lungo il crinale sud-ovest fino a scendere sulla stradina che si trova in basso nella busa di Cavaren per poi intercettare il percorso di rientro qui descritto.

Dalla cima del Monte Pavione, con una buona pratica di montagna, si può rientrare al rifugio DalPiaz, scendendo alla busa di Cavaren sfruttando il ghiaione del versante sud del Monte Pavione. L'accesso al ghiaione (inizialmente ripido ma poi sempre più facile) si prende sulla dx subito dopo la prima rampa scendendo dalla cima.

la busa di Cavaren vista sul ghiaione di discesa

Scesi nella busa di Cavaren, si prende l'evidente stradina (sentiero 810) che punta a sud e che, con un'ampia curva, in pochi minuti ci porta sull'altro versante della montagna (quota 1930 m) da dove in meno di mezzora si raggiunge il rifugio Dal Piaz (1h 15' dalla cima).

il sentiero n.810 guardando indietro dal bivio

Dal rifugio si ridiscende in bici lungo la strada militare già percorsa all'andata.

la strada militare scendendo dal rifugio in MTB

Nel tratto iniziale della discesa, fare molta attenzione e moderare la velocità sia per il procedere di escursionisti lungo il percorso, che per il fondo sdrucciolevole della strada non protetta verso valle.

In circa un'ora, dal rifugio si torna al passo di Croce d'Aune.

rd, 2014-07-05

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

9688005