trekking-etc

Descrizione
Sentiero attrezzato

MONTE PIZZOCCOLO

per Cresta Sud, da Località Ortello di Sotto

Monte Pizzoccolo - Vista sul Lago di Garda

Il Monte Pizzoccolo s’innalza a nord di Toscolano Maderno sulla sponda bresciana del Lago di Garda. Fa parte del Parco Alto Garda Bresciano.

Dalla cima si gode una splendida vista dal Lago di Garda fino all’Ortles, passando per il Monte Baldo e l’Adamello.


Accesso

Dal ponte di Toscolano Maderno si sale, passando per Maclino e Vigole, fino a Sanico. Da qui si prosegue a sinistra su strada ripida e dal fondo sconnesso in direzione S. Urbano fino alla località Ortello di Sotto dove si lascia l'auto.

Il parcheggio si trova nei pressi delle indicazioni per il sentiero 27 e le Creste Sud e Sud-Est.


Percorso

Dal posteggio si segue la sterrata a destra che sale nel bosco, lungo il sentiero 27:

Superati alcuni bivi, tutti ben segnalati, la strada prosegue a mezzacosta con scorci sul lago e il paese sottostante:

Dopo circa 1,5 Km la strada termina e si prosegue su sentiero. Indicazioni per Monte Pizzoccolo e Cresta:

Dal sentiero possiamo vedere il solco della Valle delle Cartiere percorsa dal torrente Toscolano:

In breve si raggiunge un ponticello sulla valle della Prera e poco oltre una paretina con un paio di vie d’arrampicata. Continuiamo lungo il sentiero fino a che troviamo un bivio sulla sinistra. Un tabella ci indica che siamo arrivati all’inizio della cresta Sud:

Da qui abbiamo una bella visuale sul Monte Castello di Gaino e la sua cresta sud:

Si risale la cresta alternando tratti nel bosco a facili passaggi rocciosi:

Il percorso di salita, sempre piuttosto ripido, è ben indicato da segnavia e ometti:

Continuiamo la ripida salita passando accanto ad un anemometro con specchi. Siamo ormai prossimi alla cima:

Infatti, dopo alcuni minuti, arriviamo in vetta:

Subito sotto la sommità del monte troviamo una chiesetta dedicata ai caduti di tutte le guerre:

e un po’ più in basso il Bivacco Due Aceri ricavato da un manufatto della guerra 1915-18:

Bivacco Due Aceri


Rientro

Dalla cima si segue la mulattiera, segnavia n°5, che scende verso ovest fino a un bivio nei pressi dello Sguàs dele Pìle:

Prendiamo a sinistra il sentiero n° 11, Via di Valle, che scende ripido nel bosco e ci conduce a Malga Valle:

Il sentiero prosegue ripido a valle della malga fino ad innestarsi su una strada forestale a tratti cementata:

La strada, con pendenza sempre molto sostenuta, prosegue lungamente nel bosco fino ad incrociare la strada S. Urbano – Sanico, segnavia n° 6:

Seguiamo quest’ultima verso sinistra e in breve ritorniamo al parcheggio.

as, 2013-11-10

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

5512274