trekking-etc

Escursionismo

OBERBOZEN

Soprabolzano, da Bolzano

Vista sullo Sciliar

Una gita di ottima soddisfazione, che viene qui proposta con rientro tramite la funivia del Renon.

Bella la vista su Bolzano e dintorni nella prima parte del sentiero, e dalla Croce di Monte Tondo, e sempre più spettacolare la vista su vari gruppi dolomitici a mano a mano che ci si approssima alla meta.


Accesso

Si può trovare parcheggio per il proprio veicolo a sud di Via Sarentino, in prossimità della Funivia di San Genesio.


Salita

Poco dopo aver raggiunto e attraversato il Ponte Sant'Antonio, si raggiunge l'inizio della Passeggiata di Sant'Osvaldo:

Passeggiata di Sant'Osvaldo
inizio

La si percorre fino al punto culminante, a circa 400 m di quota, con qualche bello scorcio sulla Città di Bolzano e dintorni:

Panorama verso il Guncina
dalla Passeggiata di Sant'Osvaldo

Quindi si abbandona la passeggiata, e con decisa svolta a sinistra, si sale su maggiore pendenza, per sentiero:

Bivio
svoltare a sx

Dopo aver salito meno di 100 m, si svolta a destra seguendo l'indicazione per Soprabolzano:

Bivio
svoltare a dx

Poco più avanti si ignora il bivio che svolta a destra verso Peterploner, e al successivo bivio si prosegue dritti, imboccando lo stretto sentiero che sale:

Incrocio
andare dritti

Si sale ora per una mezz'oretta, su salita moderata:

20181230_134906

20181230_135207

Qualche punto panoramico regala una bella vista su Bolzano:

Panorama su Bolzanodal sentiero 2

Si raggiunge così un bivio, dove si svolta a sinistra, e si prosegue:

20181230_140243

All'epoca della salita da parte dell'autore erano in corso lavori di miglioramento del locale impianto idroelettrico:

20181230_140746

20181230_140749

In circa 15 minuti dal precedente bivio se ne trova un altro, dove si svolta a destra, e poco dopo a sinistra, per incrociare poco dopo una stradina, proseguendo su sentiero:

Incrocio
andare dritti

Una decina di minuti dopo si svolta a destra, prendendo la stradina asfaltata:

20181230_142320

Ma poco dopo si prende nuovamente il sentiero, a sinistra:

Bivio
leggermente a sx

Si passa accanto a una radura

Radura
lungo il sentiero 2

poi si prosegue nuovamente nel bosco, e in breve si raggiunge il punto dove si dirama, a sinistra, il sentiero verso la Croce di Monte Tondo.

Imboccandolo, dopo 10-15 minuti prevalentenemente in leggera discesa,

20181230_143508

si raggiunge la croce:

Hörtenberg Kreuz
Croce del Monte Tondo

Notevole il panorama su Bolzano e dintorni:

Panorama su Bolzanodalla Croce di Monte Tondo

Si torna sul sentiero originario, e si prosegue in falsopiano:

20181230_145720

Il sentiero costeggia poi alcuni prati, liberando la visuale, che oltre ad offrire uno scorcio, da lontano, verso Soprabolzano,

Panoramacon scorcio su Soprabolzano

regala anche una vista panoramica sullo Sciliar e il Catinaccio:

Panoramacon Sciliar e Catinaccio

Si prosegue per un tratto su sentiero

Bivio
andare dritti

poi su stradina asfaltata, seguendo le indicazioni sempre presenti

20181230_150752

Bivio
andare dritti

20181230_151749

fino a raggiungere le prime case, in località Himmelfahrt, L'Assunta:

Bivio
andare dritti

Poco dopo si svolta a sinistra

Bivio
svoltare a sx

e si costeggia una chiesa, lungo un sentiero con staccionata:

Lungo il sentiero
approssimandosi alla meta

Ad un incrocio si prosegue dritti

Incrocio
andare dritti

e si ammira lo splendido panorama:

Panoramacon Sciliar, Catinaccio e Latemar

Poi si incrocia un'altra stradina, dove si prosegue dritto, passando sotto un arco:

Incrocio
andare dritti

In seguito si prosegue, costeggiando la ferrovia del Renon:

Verso Soprabolzano
lungo la ferrovia del Renon

Poi la si attraversa, svoltando a destra:

Bivio
svoltare a dx

più avanti la si ri-attraversa:

Attraversamento

Ormai la meta è raggiunta

Bivio
proseguire

Proseguendo circa cento metri, a destra si trova la stazione della Funivia del Renon:

Funivia del Renon
stazione a monte

Con la funivia si scende a Bolzano:

20181209_160517

Poi si rientra al punto di partenza, attraversando la città secondo varie possibili direttive.

Suggeriamo di procedere lungo Via Dodiciville, Via Andreas Hofer, Via Vintler, Via dei Vanga, Via Castel Mareccio, e le Passeggiate del Talvera, fino a Ponte Sant'Antonio, per poi tornare al parcheggio.

Oppure, leggermente più lunga ma interessante, Via Dodiciville, Via Piave, Via Portici,

20181230_170357

Via Museo, Ponte Talvera,

20181230_171017

le Passeggiate del Talvera, fino a Ponte Sant'Antonio, e al punto di partenza.

gb, 2018-12-30

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

9646458