trekking-etc

Descrizione
Invernale

STOANERNE MANDLEN

una cima magica nei Sarentini

Stoanerne Mandlen

Bella e facile salita a Stoanerne Mandl (m.2.003), una delle cime secondarie più panoramiche e suggestive dell'Alto Adige. 

La cima, costellata di ometti di pietra, rievocano storie di streghe e magia. In realtà sembrerebbe trattarsi di un luogo di culto pre-cristiano. Lo stupendo panorama, che si ammira dalla cima, é reso ancor più affascinante da questo alone di mistero. Più concretamente, se si vuole del divertimento aggiuntivo, l'ultimo tratto del rientro può essere effettuato in slittino.


Accesso

Il punto di partenza dell'escursione é il parcheggio (m.1.585) situato poco prima della Sattler Hütte.

parcheggio punto di partenza dell'escursione

Da Meltina / Mölten, paese dei Sarentini poco distante da Bolzano, prendere la SP 98 in direzione di Verano / Voran. Dopo circa 1,5 km, poco dopo il bivio per S.Ulrico / St.Ulrich, prendere la strada sulla destra che porta a Kircheben e poi alla Sattler Hütte. Normalmente, nel periodo invernale, é permesso l'accesso fino alla malga.


Percorso

Dal parcheggio si raggiunge in breve la Sattler Hütte (m.1.604).

Sattler Hütte

Si prosegue in leggera salita  seguendo sempre la strada forestale

radura nel bosco

che in circa un'ora

larice

ci porta alla malga Möltener Kaser (m.1.765), ottimo posto per una sosta al sole.

Möltener Kaser

Se avete avuto l'accortezza di aver portato con voi uno slittino, potete lasciarlo qui per il rientro.

Dalla malga prendere dapprima il sentiero per Stoanerne Mandl in direzione nord e, dopo pochi metri, salire sulla destra in direzione del bosco, entrati nel quale, il sentiero si delinea molto più nettamente.

Dopo circa 20' si esce dal bosco

in vista della cima

e ci si trova sulla sommità arrotondata di Stoanerne Mandl, la cui cima (m.2.003) si raggiunge dopo una mezz'ora.

la vetta

Il panorama dalla vetta é eccezionale.

panorama dalle Odle al Latemar

Dolomiti (Odle, Sella, Sassolungo, Catinaccio, Alpe di Siusi, Latemar), Monti Sarentini e il gruppo Ortles-Cevedale costituiscono uno spettacolo che non ci stancheremmo mai di ammirare.


Ritorno

Il ritorno é per la stesso itinerario di salita. Se abbiamo avuto l'accortezza di portare con noi uno slittino, poco dopo la malga  Möltener Kaser, la divertente discesa ci farà apprezzare la scelta fatta!

rd, 2015-02-15

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

7488609