trekking-etc

Italia Südtirol Catena Sesvenna-Tavrü Gruppo del Piz S-chalambert Dosso di Fuori / Äuβerer Nockenkopf
Descrizione
Invernale

DOSSO DI FUORI / ÄUΒERER NOCKENKOPF

gita scialpinistica dal Lago di Resia

DSC_0122

Facile percorso che ci porta sulla cima del Dosso di Fuori / Äuβerer Nockenkopf (m.2769), nel gruppo del Sesvenna, vetta con un panorama eccezionale situata nei pressi del confine fra Italia, Austria e Svizzera.

Un ringraziamento a Claudio e Armando che hanno organizzato e condotto questa uscita per conto della SAT di Trento.


Accesso

Punto di partenza é l'abitato di Resia / Reschen. Subito dopo l'omonimo lago é possibile trovare alcuni posti auto, altrimenti ampi parcheggi sono disponibili alla base degli impianti sciistici.


Percorso

Dal parcheggio (m.1.505)

DSC_0087b

seguire verso ovest il piccolo skilift al nord del lago

DSC_0088

per poi prendere sulla sinistra la pista per slittini che sale in direzione di Rojen (sentiero n.6).

DSC_0092

Si giunge in breve presso una chiesetta (40' dalla partenza).

DSC_0096

Si prosegue ora in direzione di Nockerkopf (sentiero n.7).

DSC_0099

Usciti dal bosco nei pressi di una piccola baita

DSC_0100

e superata un'ampia radura pianeggiante, si prosegue sulla sinistra per pochi metri su una strada forestale

DSC_0103

per poi prendere a destra un sentiero che sale nuovamente nel bosco (1°15' dalla partenza). Superata la radura successiva,

DSC_0104

non si prosegue per il vallone, ma si continua sul sentiero n.7 che prosegue sulla sinistra con una deviazione a 90°. In una quindicina di minuti si esce definitivamente dal bosco nei pressi di una seconda piccola baita (Kalkwaldhütte, 1h30' dalla partenza, m.2.050).

DSC_0107

Qui si abbandona il sentiero n.7 e si prosegue in direzione ovest lungo la dorsale del pendio

DSC_0108

fino a giungere in una quarantina di minuti ad una croce (Stielegg Kreuz) situata a m.2350.

DSC_0114

Dalla croce é possibile proseguire direttamente sulla dorsale fino alla cima. Il nostro itinerario invece, superando un leggero dosso si porta prima ad ovest,

DSC_0117

andando ad congiungersi con la traccia che sale dalla Val di Roja, per poi salire in cima (m.2769) per la più agevole dorsale sud (3h30' dalla partenza).

DSC_0118

Panorama a 360°, dalle vicine Palla Bianca e Cima Saldura a est, fino al Gran Zebru e al Cevedale a sud, solo per citare alcune cime.

DSC_0127


Ritorno

Il ritorno é per lo stesso percorso dell'andata.

DSC_0130

rd, 2016-03-20

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

7450176