trekking-etc

Descrizione
Invernale

MONTE PIGNA

e Cima La Gardiola, da Lurisia

qualcuno arriva dalla Certosa

Una gita facile (MS), panoramica con ampia vista sulle alpi marittime e che si può fare anche dopo abbondanti nevicate, svolgendosi per gran parte su una pista generalmente chiusa degli impianti di Lurisia (che comunque aprono solo nel week end tranne che per le festività natalizie e pasquali).


Accesso

Si deve raggiungere Mondovì (CN), dirigersi a Villanova Mondovi e Roccaforte Mondovi e poi seguire le indicazioni  per Lurisia (nota anche per le terme e le acque minerali)  fino a raggiungere la stazione di partenza dell'ovovia (indicazioni e ampio parcheggio).

parcheggio


Salita

Si segue la pista che inizia a destra, appena prima della stazione.

pista

diritto o piu dolcemente a destra

La si sale toccando alcuni ruderi, fino a giungere ad un pianoro con il rudere Zucco Alto.

bivio

Qui si segue sulla sinistra la pista che porta all'arrivo dell'ovovia e alla Baita Monte Pigna.

Baita Monte Pigna

Da lì seguendo il fianco dell’ultimo ski-lift si giunge in vetta al Monte Pigna, impossibile sbagliare.

monte pigna

Si lascia la cima e si segue l’ampia dorsale che in direzione Sud  fa da spartiacque tra la valle del Pesio e quella dell’Ellero

sulla dorsale

il re di pietra sullo sfondo

verso la Gardiola

fino a giungere alla Cima la Gardiola

la gardiola

Dalla cima splendida vista sulle Marittime, mentre in basso è visibile l’antica Certosa di Pesio che è pure punto di partenza per la Cima La Gardiola.

le marittime

val Pesio


Discesa

Si scende per lo stesso percorso di salita

monte Pigna da Gardiola

fb, 2013-12-29

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

8523551