trekking-etc

Descrizione
Escursionismo

ANELLO AZZURRO

tappa n.3 da Pella a Legro

Lagna
Oratorio S.Rocco

Questo itinerario fa parte del tracciato denominato Anello Azzurro, all’interno del progetto Girolago. Il tracciato è segnalato con paline e segnavia. Maggiori informazioni si possono reperire su www.girolago.it oppure www.lagodorta.net


Percorso

Pella

Partendo dalla piazza principale di Pella (Piazza Mario Motta) ci dirigiamo verso la chiesa parrocchiale di Sant’Albino e proseguiamo svoltando a sinistra dietro alla chiesa. Continuiamo sempre diritto lungo via Vignaccia, prima su asfalto e successivamente su sentiero.

Pella 1

Superiamo un ponticello e passiamo dietro alle case fino a raggiungere, alla nostra sinistra in posizione ribassata, il cimitero e la chiesa di San Filiberto.

San Filiberto

Seguendo su asfalto proseguiamo a destra verso Lagna: superato il depuratore svoltiamo a sinistra e attraversiamo il ponte passando tra le case, svoltando a destra e raggiungendo l’oratorio di San Rocco. Svoltiamo ora a sinistra in via Fratelli Di Dio e proseguiamo su asfalto: ben presto la strada si trasforma in uno sterrato, giriamo a sinistra in discesa e raggiungiamo il lago d’Orta.

Camminiamo costeggiando il lago fino a raggiungere sulla nostra destra la strada che risale verso la chiesa e la fontana di S.Giulio.

/treks/europe/it/no/lago-d-orta/girolago/anello-azzurro-3/fontana-di-s-giulio-1/image.jpg

Proseguiamo sempre su sterrato: in prossimità del ristorante, in località Pascolo, ricomincia la strada asfaltata. Continuiamo tra le case e dopo una leggera salita teniamo la sinistra scendendo in via Beltrami. In prossimità di un nucleo di case la strada diviene di nuovo sterrata e proseguendo incontreremo sulla destra la deviazione che ci condurrà, se lo desideriamo, fino alla chiesa della Madonna di Luzzara.

/treks/europe/it/no/lago-d-orta/girolago/anello-azzurro-3/incrocio-madonna-di-luzzara-1/image.jpg

Dopo la visita all’oratorio, ritorniamo sui nostri passi e proseguiamo sempre su sentiero, costeggiando il lago, fino a raggiungere il Lido di Buccione. Svoltiamo a destra e risaliamo via Fransisca: raggiunta la strada regionale percorriamo circa cento metri in direzione di Gozzano e svoltiamo a sinistra verso Bolzano Novarese lungo via Mario Motta. Appena prima del passaggio livello svoltiamo a sinistra in via Artogno e proseguiamo prima su asfalto e poi su sterrato superando la fonte d’acqua Barsanella.

Alla fine della strada teniamo la destra e proseguiamo su asfalto fino alla base del sentiero che risale fino al castello di Buccione. Se lo desideriamo possiamo salire lungo il sentiero che porta alla torre di Buccione.

/treks/europe/it/no/lago-d-orta/girolago/anello-azzurro-3/torre-di-buccione/image.jpg

Raggiungiamo il ponte della ferrovia Novara–Domodossola e svoltiamo a sinistra seguendo il sentiero che corre al di sotto della massicciata della ferrovia. 

Corconio

Raggiungiamo l’abitato di Corconio, svoltiamo a destra e risaliamo fino alla chiesa di Santo Stefano e poi imbocchiamo l’acciottolato che si diparte dietro all’oratorio e che proseguendo per la cosiddetta strada della Prisciola raggiunge l’abitato di Legro prima su sterrato e poi su asfalto in leggera discesa.

Proseguiamo fino alla stazione di Orta-Miasino nostro punto di arrivo: se lo desideriamo possiamo effettuare una visita al piccolo paese caratterizzato da numerosi dipinti sulle facciate delle case, dedicati al mondo del cinema.

Il rientro verso Pella può avvenire, durante la stagione estiva, utilizzando un battello della navigazione del lago d’Orta (verificare orari e disponibilità su www.navigazionelagodorta.it). La partenza dei battelli è presso la piazza principale di Orta (Piazza Motta) distante da Legro circa 2 km.

fv, 2014-02-01

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

8505680