trekking-etc

Descrizione
Alpinismo

EIGER

Per la cresta Mittellegi

640px-Männlichen

Una fama meritata, una nord stracolma di storia, di drammi e di imprese che ha costituito il problema alpinistico per eccellenza degli anni 30, un film con il mitico Clint, che si vuole di più? Beh la splendida visuale sull'Oberland dalla sua vetta, ad esempio! Noi l'abbiamo raggiunta attraverso la sua famosa Cresta Mittellegi, che insomma non è certamente la Nord ma ha il suo perchè...


Accesso

Si arriva a Grindelwald da Interlaken che si raggiunge o dal Sempione o da Chiasso a secondo da dove si proviene. Si parcheggia poco distante dalla Stazione dei treni che conducono alla Jungfraujoch, quì si accende un mutuo e si acquista il biglietto di andata fino alla stazione di Eissmeer e di ritorno dalla Jungfraujoch (158 Euro! anno 2015).

Img2015-08-27-11-49-58

alla stazione di di Kleine Scheidegg si cambia treno

IMG-20150830-WA0018

e in pochi minuti si entra nel cuore della montagna per scendere al suo interno alla stazione di Eissmeer

IMG-20150830-WA0003


Salita

Image00001

Dalla stazione si percorre un tunnel nella roccia  (attenti al ghiaccio se presente) fino ad una porticina che si affaccia sul versante sud, si esce e ci si cala in doppia fino al ghiacciaio (ancoraggi presenti).

Img2015-08-27-12-10-50

Img2015-08-27-12-11-34

Img2015-08-27-12-31-52

Si traversa il ghiacciaio in falsopiano sotto la parete sud dell'Eiger fino a un contrafforte arrotondato dove inizia il percorso su roccia che conduce alla Mittellegihutte, situata sulla cresta. NB: bisogna sapere arrampicare, tiro di quarto con qualche spit.

Itn_iniz

(per gentile concessione di F. Rota Nodari)

Img2015-08-27-13-11-16

Img2015-08-27-13-09-26

poi più facilmente

Img2015-08-27-13-48-46

fino al rifugio che dopo i primi tiri è già ben visibile

IMG-20150830-WA0011

Img2015-08-27-14-59-12

Già da qui panorami fantastici

Img2015-08-27-15-31-06

Img2015-08-27-15-31-18

Img2015-08-27-20-09-00

Img2015-08-28-06-38-06

Al mattino successivo ci si incolonna lungo la cresta

Img2015-08-28-06-09-08

Img2015-08-28-06-38-44

poco dopo i cordoni aiutano la risalita

Img2015-08-28-06-50-10

Img2015-08-28-07-06-10

Img2015-08-28-07-27-58

Img2015-08-28-07-39-42

Img2015-08-28-08-55-52

IMG-20150830-WA0010

fino a giungere in vetta

Img2015-08-28-09-57-22


Discesa

Dalla vetta ci attende ancora un lungo percorso in cresta

Img2015-08-28-10-08-44

con alcune doppie

Img2015-08-28-10-27-22

Img2015-08-28-10-57-48

Img2015-08-28-11-15-20

si aggirano e si risalgono i tre torrioni dopo i quali iniziano le pendici del Monch

Img2015-08-28-11-44-48

Img2015-08-28-12-02-52

Img2015-08-28-12-33-28

Img2015-08-28-13-00-52

Img2015-08-28-13-32-44

si giunge infine sotto la nord del Monch e si piega a sinistra

Img2015-08-28-14-12-46

scendendo si lascia alla propria destra una piramide nevosa per giungere

Img2015-08-28-14-39-12

al giacciaio sottostante che risale al Monchsjoch e da qui in breve alla Jungfraujoch

Img2015-08-28-15-14-08

Img2015-08-28-15-39-18

rientro in treno!

P1070315

fb, 2015-08-29

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

7488705