trekking-etc

Descrizione
Invernale

PIZ BADUS

da Andermatt, Cantone degli Uri

Vetta

Nel cuore del Cantone degli Uri, una bella gita che inizia…col treno!


Accesso

Da Andermatt (parcheggio lato stazione ferroviaria) si risale col treno fino all’Oberalppass (8 Fr, seconda fermata, da Andermatt):

partenza

dal treno

arrivo


Salita

All'Oberalppass sono presenti impianti e un caratteristico “faro”:

partenza

Si scende sul vallone esposto a sud tenendo il più possibile la destra e cercando di perdere meno quota possibile.

Messe le pelli si inizia a risalire il vallone:

vallone di destra

intercettando il percorso che sale alla Capanna da Maighels.

palina

Senza raggiungerla si devia a destra, nella foto sottostante verso la zona in ombra:

vista_deviazione

Deviazione

raggiungendo un colletto sulla destra; una bella sella introduce al lago Toma che costituisce una delle sorgenti del Reno.

Gola

Dal Lago è ben visibile la nostra meta

in vista della meta

e l’itinerario si snoda alla fine del lago sui pendii di sinistra:

tomasee

Si giunge alla sella alla cui sinistra comincia la cresta che conduce alla vetta, non visibile nella foto, che se in condizioni, è raggiungibile sci ai piedi:

vetta

Panorami eccezionali!


Discesa

Discesa per lo stesso itinerario, con ultima ripellata per ritornare all’Oberalppass.

rientro

Da qui due possibilità: o per falso piano seguendo la strada si giunge a Schoni e poi giù o – come abbiamo fatto noi - si prende il treno per una tratta e si scende alla stazione di Natschen, poco sotto Schoni e da qui per la strada del passo trasformata in pista fino ad Andermatt: discesa magica se fatta all’imbrunire

discesa al crepuscolo

fb, 2013-12-15

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

8544140