trekking-etc

Descrizione
Invernale

PIZ MURTEL

da Silvaplana, Engadina

Panorama

Ecco un’altra gita sci alpinistica da inizio stagione che si svolge prevalentemente su piste, a novembre generalmente chiuse, (e comunque in Svizzera sono più tolleranti con gli skialper), sicura ma di notevole impegno fisico con i suoi 1700 mt di dislivello positivo. La gita si svolge nel cuore della meravigliosa Engadina e consente di ammirare i versanti occidentali del Bernina e del Palu’ in uno scenario ambientale spettacolare.


Accesso

Si accede dall’Italia da Chiavenna (SO) in direzione Saint Moritz – passo Maloia fino a giungere a Silvaplana. Da qui indicazione per la frazione di Surlej dove partono la funivia e gli impianti di Corvatsch, dove si può parcheggiare


Salita

Si parte sci ai piedi dalla stazione di partenza della funivia del Corvatsch

Funivia

seguendo l’unica pista che sale

Salita lungo la pista

che oltrepassa diversi alpeggi e ristori.

Fino a qui non si può sbagliare seguendo l’unica pista che presenta i cannoni per l’innevamento artificiale e ad un bivio con un'altra pista che pure giunge alla stazione intermedia della Funivia si rimane a sinistra:

Direzione

Poco prima della stazione intermedia si aggira a sinistra

itinerario dopo intermedio

lo sperone roccioso antistante con un traverso che perde un po’ quota fino a raggiungere la pista che scende dalla stazione di arrivo della funivia:

Pista

La si risale anche con traversi e scorciatoie

Traversi e scorciatoie

fino a raggiungere il ghiacciaio del Corvatsch:

Ghiacciaio del Corvatsch

La nostra meta si staglia a sinistra del picco ove arriva la funivia

Salita

e per facile colletto e cresta

Cresta

la si raggiunge:

Piz Murtel

Panorami straordinari.


Rientro

Si scende per intero l’ultima pista risalita fino ad un casotto con esposte al suo esterno caratteristiche corna di cervo:

Casotto

Da lì si rimettono le pelli e si risale a sinistra lungo un’altra pista, per breve tratto fino a raggiungere di nuovo la stazione intermedia della funivia e quindi scendere per lo stesso itinerario di andata, volendo deviando dalla pista per stradina nel bosco che la attraversa ripetutamente.

fb, 2013-11-17

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

9026139