trekking-etc

Descrizione
Invernale

CEVEDALE

dal Rifugio Forni, per il Ghiacciaio dei Forni

il Gran Zebrù alle spalle

Ecco una gita che, prima o poi, si deve fare…di rara bellezza e al cospetto di una corona di cime stupende: Gran Zebrù, Vioz, S.Matteo, Tresero e tante altre.

Noi abbiamo scelto di risalire il Cevedale passando dalla val Cedec. Chi vuole spezzare in due la gita lungo il percorso può pernottare al Rifugio Pizzini o al Rifugio Casati. La traccia allegata passa per il Rif. Pizzini e risale direttamente il ghiacciaio, senza passare per il rifugio Casati. La gita, attraversando il ghiacciaio, è valutata BSA (buoni sciatori alpinisti).


Accesso

Da Bormio si prosegue per S.Caterina Valfurva, e si imbocca la strada con indicazioni per la Valle dei Forni. Si lascia l'auto al parcheggio del Rifugio Forni

Rifugio Forni


Salita

Si imbocca la mulattiera che conduce al Rifugio Pizzini (m 2700), per la Val Cedec.

indicaz Rif Pizzini e Casati

verso il Pizzini

verso il Rif Pizzini

Dal Rifugio si risale in direzione sud verso la teleferica del Rif. Casati

Rifugio Pizzini

dopo il rifugio

e poi in direzione del Monte Pasquale, risalendo il ghiacciaio.

si risale

si risale

il giacciaio

si vede la meta

La vetta è ben visibile davanti a noi e con attenzione passiamo a fianco di vari seracchi,

seracchi

Monte Pasquale

verso la meta

tra i crepacci

poi il percorso si ricongiunge con l'itinerario di salita dal Casati e poco dopo si giunge in cima.

quasi in vetta

vetta

vetta

dalla vetta


Discesa

Per la via di salita

discesa strepitosa

fb, 2014-03-29

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

9689066