trekking-etc

Escursionismo

RIFUGIO SELVATA

e Rifugio Croz dell'Altissimo, da Molveno

Panorama
dal sentiero 319

Il Rifugio Croz dell'Altissimo si trova ai piedi dell'omonima cima, e costituisce la base ideale per salirne le pareti. Ma la sua posizione in un'ampia conca con vista ragguardevole sulle cime circostanti, e il bel percorso lungo la Valle delle Seghe, su comoda strada bianca tra boschi verdeggianti, ne fanno una meta piacevole di per sé.

Il Rifugio Selvata, raggiungibile con un modesto sforzo ulteriore, è un'altra interessante meta, altrettanto panoramica, e passaggio obbligato per chi vuol addentrarsi maggiormente nel settore centrale delle Dolomiti di Brenta, o semplicemente raggiungere il Rifugio Pedrotti.


Accesso

Si può parcheggiare in un'ampia area nei pressi dell'abitato di Molveno.


Percorso di andata

Si imbocca il sentiero 319, in direzione nord-ovest, una stradina asfaltata per un breve tratto, poi sterrata, con tratti pavimentati, ma sempre ampia e dal fondo regolare:

20161016_081917

Si supera Baita Ciclamino, situata a circa 1400 m di distanza dalla partenza, a quota 930 m:

Sentiero 319
passaggio per Baita Ciclamino

Poco dopo, ad un bivio, si prende a destra:

Bivio

A mano a mano che si sale, su terreno sempre piuttosto regolare, con qualche occasionale tornante, la vista sulle cime dolomitiche si fa interessante:

Panorama
dal sentiero 319

A circa 4 Km dalla partenza, si supera un ponte, a quota 1260 m:

Ponte

Al bivio successivo, mentre il sentiero 319 si dirama a sinistra, offrendo un'eventuale alternativa più diretta per il Rifugio Selvata, si prosegue sulla stradina, che ora prende il nome di sentiero 322:

Bivio

Poco la stradina passa presso un suggestivo ponticello:

Panorama
dal sentiero 319

E poco dopo ancora, a quasi 5 Km e mezzo dalla partenza, si raggiunge il Rifugio Croz dell'Altissimo, quota 1440 m:

Rifugio Croz dell'Altissimo

Successivamente, si lascia quasi subito il sentiero 322, proseguendo sul sentiero 340:

Bivio

Si sale

20161016_095629

si attraversa un guado:

Guado

si supera un facile tratto con cordino metallico:

Sentiero 340
tratto con cordino

Si prosegue salendo per il vallone tra i Massodi e il Croz di Selvata:

Ponticello

20161016_101546

E si raggiunge infine il Rifugio Selvata:

Rifugio Selvata

Ottimo il panorama sul Croz dell'Altissimo:

Croz dell'Altissimo


Ritorno

Si segue a ritroso il percorso di andata.

gb, 2016-10-16

Da leggere

3000 delle Dolomiti

Le vie normali

di Roberto Ciri, Alberto Bernardi, Roby Magnaguagno

Editore Idea Montagna

3000 delle Dolomiti
di Roberto Ciri, Alberto Bernardi, Roby Magnaguagno
Editore Idea Montagna

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

7450191