trekking-etc

Descrizione
Rampichino

LAGO DI SANTA COLOMBA

bel giro in MTB dall'abitato di Martignano

DSC_0055

Questo percorso, attraverso i sentieri del Monte Calisio, é senza dubbio uno degli iitnerari in MTB più belli nella collina di Trento.

La partenza é da Martignano da dove, con un percorso sempre vario, interessante e anche panoramico, si giunge al Lago di Santa Colomba tracciando un itinerario ad "otto".

Il percorso é principalmente su sterrato, i tratti in asfalto sono comunque o chiusi alle auto o, a parte i 2,3 km iniziali, quasi per nulla trafficati.
Il dislivello può essere ridotto di molto, salendo in macchina fino a Montevaccino o al rifugio Campel.


Accesso

Il punto di partenza dell'escursione é il parcheggio di Martignano. Sobborgo della collina est di Trento.

DSC__022


Percorso

Dal parcheggio di Martignano si prende la strada che, in direzione nord, ci porta in salita verso la località di Montevaccino. Superato Maso Bolleri, dopo un paio di tornanti, poco prima di una curva a sinistra, si lascia la strada asfaltata per prendere la strada forestale che sale ripida sulla destra.

DSC__025

E' la  Strada della Flora, ben nota ai biker di Trento. Questa strada militare, lunga circa 2,7 km, ci porta dopo circa mezz'ora in località Quattro Strade (m.821)

Termine prima salita strada della Flora

dove, nei pressi dell'ex rifugio Calisio, si incrocia la Strada de Mez. La si prende verso sinistra. Con un piacevole saliscendi che ci permette di tirare un po' il fiato,

DSC__036

si aggira il Monte Calisio fino a raggiungere, dopo circa 10 minuti dalle Quattro Strade, il bivio con il sentiero n.430 che proviene da forte Casarà. Si prosegue sulla sinistra in direzione di Montevaccino. Dopo una breve discesa su acciottolato, prima che la strada diventi asfaltata, girare a destra dove é un ampio parcheggio (un'ora dalla partenza).

DSC__038

Superato il parcheggio, la strada riprendere a salire (sentiero n.421), a tratti ripidamente,

DSC_0015

fino ad incrociare, dopo 10', al "Pra' de la Saeta" (m.883), 

Bivio località Pra' della Saeta

il sentiero che proviene sulla destra dal rifugio Campel. Si prosegue in piano per poche decine di metri e alla curva,

Deviazione su single trak verso località Piazzole

anziché proseguire sulla sinistra, si prende il tratto in single-track che scende ripido sulla destra.

Dopo un centinaio di metri, proseguendo sulla sinistra, ci si immette in una bella strada forestale che si apre negli ampi prati di Piazzole e Pra' Maor.

DSC_0019

La strada prosegue prima piacevolmente in piano e poi inizia a scendere in direzione di Bosco che si raggiunge al termine dello sterrato (1°15' dal parcheggio di Montevaccino).

Abitato di Bosco inizio salita su tratto asfaltato

Prendere subito la strada asfaltata che sale ripida sulla sinistra e che ci porta in breve fuori dall'abitato.

DSC_0023

Al primo bivio ci si tiene sulla sinistra e si prosegue fin quando un evidente cartello stradale indica di girare a destra in direzione di S.Colomba. La strada torna ora in sterrato e mediamente pianeggiante.

DSC_0028

Dopo un tratto che offre sulla destra una bel panorama verso il Lagorai,

DSC_0027

si giunge sulla SP 225 che si prende salendo verso sinistra.

Dopo circa 450 metri, prendere a destra un sentiero poco evidente, ma che, con un percorso piacevole e per nulla faticoso,

DSC_0033b

ci conduce in pochi minuti al Lago di Santa Colomba (m.930) (circa 2°10' dalla partenza).

Albergo Santa Colomba

Dal lago percorre per pochi metri la SP 225 in direzione di S.Agnese per prendere subito sulla destra la strada nel bosco in direzione "Dos de le Grave".

Deviazione su sterrato direzione per biotopo Le Grave

Il sentiero, dapprima pianeggiante, presenta poco dopo un breve e ripido strappo in salita, al termine del quale inizia una discesa in single-track.

DSC_0042

E' questo il tratto più tecnico del percorso, ma a parte qualche breve passaggio, percorribile senza troppi problemi. Quando la strada torna pianeggiante, dopo un piccolo ponticello in legno,

DSC_0044

prendere a sinistra e poco più avanti a destra. Si prosegue poi in direzione ovest. Giunti al quadrivio de "Le Grave", prendere la strada che scende sulla destra.

DSC_0048

Seguire la strada principale verso nord, tralasciando i diversi bivi che, sulla destra, ci ricondurrebbero verso il lago. Dopo un tratto in discesa che si apre in un ampio prato (sulla sinistra) e la successiva curva a sinistra,

DSC_0050

giunti ai Pradi di Mongalina (m.880), lasciare la strada principale e prendere la diramazione che, sulla sinistra torna verso sud. La strada poco dopo riprende a salire e giunge in breve sulla dorsale (vista panoramica) dove sono alcune vecchie casette ristrutturate.

DSC_0052

Si prosegue in direzione sud lungo la dorsale.

DSC_0053b

In breve la strada sterrata cede il posto ad un facile single-track che,

DSC_0056

con un ultimo tratto di breve discesa, ci riporta sulla strada sterrata (sentiero n.412) poco prima della Calcara di Monte Galina (m.895).

Calcara di Monte Galina

Si prosegue sulla sterrata fino a tornare al bivio di "Prà della Saeta" già incontrato all'andata.

DSC_0065

Da qui, anziché riprendere il percorso dell'andata, girare sulla sinistra in direzione del rifugio Campel, passando prima per la località "Prà Grant" (m.890)

DSC_0067

per prendere poi a sinistra la strada acciottolata che scende dal Forte Casarà. Giunti al rifugio Campel,

Rifugio Campel

si prende la strada asfaltata che scende all'abitato di Villamontagna.

Rotatoria di Villamontagna deviazione per Tavernaro

Si prosegue poi in direzione di Tavernaro,

DSC_0076

lasciando poco prima del paese la strada asfaltata, per prendere un sentiero che entra sulla destra nei campi.

Bivio deviazione su sterrato

Terminato lo sterrato si gira a sinistra, portandoci prima a Tavernaro

Innesto su Via Pruner a Tavernaro

e poi a Moià.

DSC_0080

Si segue la strada asfaltata in direzione di Maso Bergamini ma, dopo un sottopasso,

DSC_0082

si prende la strada sterrata sulla sinistra (Via del Dos de la polenta) che, immettendosi poco oltre su Via Camilastri,

DSC_0086

ci riporta in breve al punto di partenza.

rd, 2015-05-01

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

7450395