trekking-etc

Descrizione
Escursionismo

CIMA LAVAZZÈ

da Provés

DSC_0096

Bell'itinerario che da Provés, attraverso la Val Mariole, ci porta su Cima Lavazzè, punto panoramico nel cuore delle Maddalene.

La splendida vista che si gode dalla cima e la bella traversata in quota ripagano ampiamente la faticosa, ma facile, salita al rifugio Malga Val.


Accesso

Proves parcheggio

Punto di accesso é il parcheggio posto nei pressi della stazione dei Carabinieri dell'abitato di Provés.


Percorso

Dal parcheggio (m.1.220) prendere la strada che, in direzione sud-ovest, sale in direzione di Passo Fresna, lasciandosi in basso sulla sinistra la chiesa del paese. In breve si raggiunge un dosso e poco dopo un bivio dove, sulla destra, inizia una strada sterrata (sentiero n.2A) (10 minuti dal parcheggio).

bivio inizio della carrareccia a traffico limitato

Il sentiero n.2A segue per un tratto la carrozzabile per poi proseguire sulla destra 

bivio con il sentiero 2A, per Rumo

fino a raggiungere in breve il Passo Fresna (m.1.457) (20 minuti dal parcheggio).

Dal passo, sulla destra si dipartono due sentieri in direzione nord-ovest.

DSC_0077

Prendere quello di sinistra (n.147) in direzione di Malga Valle.

Giunti nella radura di Zivel (m.1.473) (40 minuti dalla partenza),

località Zivel

proseguire lungo il sentiero n.147

DSC_0081

fino a raggiungere località Pont de Val (m.1.480) (45 minuti dal parcheggio).

Località Pont de Val

Inizia ora il tratto più faticoso dell'itinerario che, seguendo la strada cementata (possibilità di tagliare i tornanti)

DSC_0084

DSC_0085

ci conduce in circa un'ora ai m.1.925 del rifugio Malga Val.

Rifugio Malga Val rifugio alpino Maddalene

Dal rifugio, il sentiero n.113, in circa mezz'ora, ci porta al passo Termen de Val (m.2.252).

Passo Termen de Val

DSC_0095

Nei pressi del passo, un cippo ci ricorda il confine napoleonico fra Italia e Baviera.

Cippo di confine del regno italico-napoleonico

Dal passo si segue la cresta di nord-est

DSC_0096

che conduce

DSC_0097

sulla Cima Lavazzè meridionale (m.2.415).

Cima Lavazzè vetta meridionale

Tornando sui propri passi fino alla selletta erbosa,

DSC_0100

si può salire facilmente anche la Cima Lavazzè settentrionale (m.2.415) (circa 3 ore dal parcheggio).

DSC_0101 Cima Lavazzè vetta settentrionale

Splendida la vista che, dominata dalla vicina Cima degli Olmi, spazia dalle cime della Val d'Ultimo, alla sottostante Val Nera, alle Maddalene, alla Val di Non, alle Dolomiti della Val di Fassa.


Ritorno

Dalla cima, tornati alla selletta erbosa e proseguendo con un breve traverso in direzione sud-est,

DSC_0105

si riguadagna la cresta che scende dalla cima meridionale

DSC_0109

Verso nord vista sul sottostante Goldlahn See.

DSC_0108

Proseguire verso est lungo la dorsale.

DSC_0113

In poco più di una ventina di minuti dalla cima si incrocia il sentiero n.133 che si prende scendendo in direzione del rifugio sottostante (una fila di sassi interrompe in questo punto il sentiero che prosegue lungo la dorsale).

DSC_0112

Scesi di un centinaio di metri, si prosegue a mezza costa lungo il pendio

DSC_0117

fino a riportarsi sull'ampio pianoro della dorsale (circa 4 ore dal parcheggio).

DSC_0118

Dal pianoro il tracciato si immette in un sentiero che scende ripido nel bosco,

DSC_0126

fino a ricondurci a Passo Fresna.

Da qui in breve al parcheggio.

DSC_0128

rd, 2016-07-10

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

7488468