trekking-etc

Descrizione
Invernale

COP DI BREGUZZO

nel paradiso della Val Breguzzo

cima Cop di Breguzzo

Questo itinerario ci porta a salire la più elevata cima della Valle di Breguzzo, piccolo gioiello nascosto del trentino sud-occidentale. Dalla cima si gode di una vista a 360° non solo sulle più elevate cime della zona (Adamello, Carè Alto, Crozzon di Lares, Presanella, Brenta per citarne alcune), ma su molte delle valli (Fumo, Daone, Breguzzo, ..) e cime (Carega, Lagorai, Baldo, ..) del basso Trentino e, nei giorni più limpidi, si riesce a scorgere, sopra le nebbie padane, persino qualche cima degli appennini.

L'itinerario nel complesso risulta piuttosto impegnativo per via della lunghezza, del dislivello e delle difficoltà tecniche presentate da tratti ripidi, salti di roccia e dalla cresta finale.

Attenzione al pericolo valanghe, i pendii sono piuttosto ripidi in vari punti. Informarsi presso il rifugio circa lo stato della cresta che può risultare impraticabile a causa della neve o di eventuali cornici.

L'itinerario, con sufficiente innevamento, è una bellissima scialpinistica (OSA), in alcuni tratti (canalini e cresta finale) è necessario togliere gli sci e calzare i ramponi, la piccozza e il caschetto. Corda e imbrago possono risultare utili nei tratti più esposti.


Accesso

Si risale in auto la val di Breguzzo fin dove possibile, a seconda delle condizioni di innevamento. Se le condizioni lo permettono è consentito parcheggiare presso gli impianti idroelettrici, altrimenti è necessario fermarsi prima, si trovano vari parcheggi lungo la strada, ad esempio nei pressi del rifugio pont'Arnò.


Salita

Dal parcheggio si supera il ponte sul torrente Arnò e si prende a sinistra (cartelli e tabellone), proseguendo lungo la strada forestale, seguendo il sentiero numero 223 che porta al rifugio Trivena posto a quota 1650.

Di qui si prosegue sempre per il sentiero n° 223 risalendo la conca in direzione della piana di Redont, posta a quota 1970.

Piana del Redont
Si percorre tutta la piana e si risale per l'unica valletta che vi discende (val del Vescovo), posta in fondo alla conca, a sinistra per chi sale. Giunti a circa tre quarti del conoide, a quota 2050, si gira a destra per imboccare uno stretto canalino sbarrato da un grosso masso nella parte alta.

Canalino con masso

A seconda delle condizioni di innevamento il masso può essere più o meno agevole da superare, in ogni caso sulla destra si trova un cordino che facilita la risalita.
Subito sopra il masso, seminascosta sotto una roccia, si trova anche una fettuccia per eventuale calata in doppia: attenzione, verificare lo stato della fettuccia! Al nostro passaggio risultava logora e rigida.

Superato il canalino, e raggiunta la quota di 2150m, si devono affrontare ampi pendii ripidi ma privi di difficoltà.

Lungo la salita

Dopo circa 600 metri di salita ci si trova in una valletta ai piedi della cima Cop di Breguzzo. Si risalgono i ripidi pendii in direzione di uno stretto canalino posto poco a sinistra (per chi sale) del passo dei Cacciatori, posto a nord della cima del Cop di Breguzzo.

Passo dei Cacciatori
Si risale il canalino (pendenze di circa 50°) che a seconda delle condizioni di innevamento può essere più o meno agevole, fino a portarsi sul filo di cresta.

canalino di cresta
Di qui si prosegue in direzione della vetta (sud) aggirando i punti più difficili dapprima sulla destra (ovest), quindi sulla sinistra (est), aiutati qui anche da un chiodo con cordino nel punto più impegnativo (II) e poco sopra da un eventuale punto di ancoraggio (chiodo) per doppia in discesa o per assicurare la salita. A seconda delle condizioni di innevamento tali ancoraggi potrebbero essere nascosti dalla neve.

Cresta finale
Seguendo sempre la cresta  si giunge fin sulla piatta cima, da cui si gode di una splendida vista.

Val di Fumo con Adamello, Corno Bianco e Monte Fumo


Discesa

Discesa per lo stesso percorso.

bd, 2013-12-14

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

9426605