trekking-etc

Descrizione
Escursionismo

GRAN DE FORMENTON

dal Lago di Tovel, giro e ascensione per la Via Normale

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5365/image.jpg

Stupenda escursione nella catena settentrionale delle Dolomiti di Brenta, una zona poco frequentata e ricca di incantevoli scorci e panorami.

Il Gran de Formenton è composto da due cime: il Corno di Flavona, 2910 m, e il Corno di Denno, 2873 m, che dalla Val di Non appaiono unite in un unico rilievo a forma di chicco di granturco, da cui il nome.

Il percorso proposto compie un lungo giro attorno ad esso, con possibilità di salita a entrambe le cime, per la Via Normale. La salita alle cime richiede dimestichezza con la progressione su roccia abbastanza friabile, benché la difficoltà sia molto limitata (tratti di I grado).

A inizio stagione o dopo un inverno nevoso possono essere necessari ramponi e piccozza, a prescindere dalla salita alle cime.

Nota dell'autore: Ringrazio l'amico Roberto che ha condiviso con me questo itinerario, e che compare in svariate fotografie.


Accesso

Da Tuenno (TN) si prende la strada per il Lago di Tovel, fino a raggiungere il parcheggio a pagamento situato poco prima del lago.


Percorso

Si percorre il sentiero lungolago settentrionale verso ovest, fino al bivio per Malga Tuenna, dove si imbocca una strada bianca:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/sentiero.jpg

A metà strada circa per Malga Tuenna, su indicazione, si prende un sentiero che si diparte a sinistra, e sale attraverso il bosco:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/sentiero-1.jpg

Si raggiunge così la malga:

Malga Tuenna

Si prende poi il sentiero 310, e successivamente, ad un bivio, il sentiero 380, a tratti su tracce appena visibili, ma sempre ben segnato:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/sentiero-2.jpg

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/sentiero-3.jpg

Più avanti il sentiero scende per un tratto, per poi nuovamente traversare, con qualche tratto insidioso in caso di bagnato:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/sentiero-4.jpg

Poco dopo si raggiunge l'imbocco della Val Gelada di Tuenno, e si scorge subito il salto di roccia che ne ostacola l'ingresso:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5352/image.jpg

Un tratto di ferrata, che attacca sul lato destro del salto, permette di superarlo senza eccessiva difficoltà (raccomandato set da ferrata per gli inesperti):

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5359/image.jpg

Ora si risale la parte superiore del vallone:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5370/image.jpg

A destra si innalzano le pareti di Cima Paradiso, Cima Sassara e Sasso Alto, e a sinistra quelle del Gran de Formenton.

Al termine del vallone, sul lato destro, una breve ferrata permette di superare un altro salto di roccia:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5372/image.jpg

dopodiché si raggiunge in breve il Passo di Val Gelada, e la visuale si apre verso la Val Gelada di Campiglio, il Rifugio Spinale, e Cima Vagliana:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5376/image.jpg

Si prende ora il sentiero 336 in direzione della Bocchetta dei Tre sassi.

La salita al Corno di Flavona inizia poco dopo, in corrispondenza di un grosso ometto, dal quale si sale facilmente ad una selletta, situata a sinistra di un modesto corpo roccioso.

Si attraversano le ghiaie sulla sua sinistra (nevaio nella foto), poi si risale per roccette

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/cresta-0.jpg

passando a fianco di una finestra di roccia da cui si vede la Bocchetta dei Tre Sassi

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5383/image.jpg

e guadagnando presto la cresta ovest:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5388/image.jpg

La si risale per successive fascie di ripide ghiaie e roccette di I grado:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/cresta-1.jpg

Verso la cima la pendenza cala (bel panorama su Campiglio e dintorni):

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5395/image.jpg

e si raggiunge così la cima, con ometto di sassi:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/cima-flavona/image.jpg

Bello lo scorcio a ovest sul Sasso Alto e Cima Sassara:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5387/image.jpg

Il Corno di Denno è ben visibile a nord-est:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5396/image.jpg

Lo si può raggiungere scendendo la cresta est del Corno di Flavona, fino alla sella tra i due rilievi, e poi risalendo la cresta sud del Corno di Denno, a tratti affilata ed esposta:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/cresta-3.jpg

Si torna poi sui propri passi, riguadagnando prima il Corno di Flavona, poi il sentiero 336, riprendendo a percorrerlo in direzione sud-est.

Si passa un breve tratto attrezzato, qualche eventuale nevaio e si raggiunge la Bocchetta dei Tre Sassi:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5418/image.jpg

Bello il panorama verso la Valle delle Giare e la dorsale di Cima Val Scura:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5421/image.jpg

Si scende per la Valle delle Giare:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/sentiero-6.jpg

Si segue sempre il sentiero 334, che scendendo per più di 1000 m di dislivello (un paio di facili tratti attrezzati) punta al fondovalle. Bella la vista verso il Lago di Tovel:

/treks/europe/it/tn/dolomiti-di-brenta/catena-settentrionale/gran-de-formenton/dscn5424/image.jpg

A fondovalle si raggiunge finalmente il sentiero 314, una comoda carrabile che proviene da Malga Pozzol, che in circa 3 Km di leggera discesa riporta al Lago di Tovel. Un tratto di lungolago riporta infine al punto di partenza.

gb, 2014-07-11

Da leggere

Vie Normali nelle Dolomiti di Brenta

Guida escursionistica a 170 cime delle Dolomiti di Brenta

di Alberto Bernardi, Roberto Ciri, Milo Muffato

Editore Idea Montagna

Vie Normali nelle Dolomiti di Brenta
di Alberto Bernardi, Roberto Ciri, Milo Muffato
Editore Idea Montagna

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

14548915