trekking-etc

Escursionismo

RIFUGIO CIMA D'ASTA "O. BRENTARI"

per la via normale, da Malga Sorgazza

Dettaglio placche

La salita al Rifugio "O. Brentari" è senza ombra di dubbio l'itinerario più frequentato di questo settore del Lagorai, anche perchè rappresenta l'accesso più facile e immediato per poi salire la bellissima Cima d'Asta.

Punto d'appoggio strategico, la via normale al rifugio, ottimamente segnata, non presenta particolari difficoltà, ad esclusione di un dislivello comunque da non sottovalutare.


Accesso

Dalla SS47 della Valsugana, imboccare la SP78 fino a Pieve Tesino.

Qui prendere a sinistra per la "Val Malene" e continuare per 9 km su strada stretta fino a raggiungere Malga Sorgazza e il vicino ampio parcheggio (1445m).

Parcheggio e malga


Percorso

Dal parcheggio seguire il segnavia n°327

Inizio sentiero

che transita pianeggiante dapprima a sinistra del Bacino di Sorgazza

Lago

e poi accanto a un cimitero militare.

Cimitero militare di Sorgazza

La strada forestale prosegue ora in salita in un bel bosco di conifere, si ignorano una serie di deviazioni

Bivio sentieri 386-327

Bivio sentieri 360-327
con ponte

e si sale a pendenza costante

Sentiero 327

fino a scorgere la stazione a valle della Teleferica Brusà (1647m - 45min dal parcheggio).

Teleferica Brusà
stazione a valle

Si continua a questo punto per l'evidente sentiero 327 e ci si immerge dapprima in un piccolo bosco di conifere

Inizio sentiero dalla teleferica

per poi uscire allo scoperto nel grande vallone posto sotto al rifugio.

Cascata

Con una serie di tornanti

Sentiero

si guadagna quota raggiungendo il "Bualon di Cima d'Asta"(2000m).

Bualon di Cima d'Asta

Si prosegue poi

Dettagli sentiero

fino ad un successivo bivio ove si può scegliere se proseguire per il sentiero n°327 (più lungo, ma con pendenza più dolce) o se puntare invece per la variante 327B "Direttissima".

Bivio sentieri 327-327B

Seguendo quest'ultimo sentiero, ci si porta ripidamente alla base di alcune belle placche appoggiate,

Sentiero 327B

Sentiero 327B (2)

che si superano in aderenza.

Placche

Placche (2)

Placche (3)

Giunti ormai sotto al rifugio,

Placche (4)

i due sentieri si ricollegano (q.2360).

Bivio q.2360

Si prosegue ancora in salita fino a scorgere il bel Lago di Cima d'Asta

Bivio 
presso Lago di Cima d'Asta

Lago (2)

e da qui, in breve, si arriva al Rifugio "O.Brentari" (2480m - 3h).

Rifugio O. Brentari
presso il Lago di Cima d'Asta


Ritorno

Stesso percorso dell'andata.

Vallone

af, 2020-09-08

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

13379079