trekking-etc

Ferrata

CASTELLO DI DRENA

per Ferrata di Drena, da SP84

Ponticello
e fine ferrata

Si tratta di una ferrata abbastanza impegnativa, seppure non particolarmente lunga. Si svolge in un canyon, formato dal Rio Salagone, appena a sud della sommità su cui si trova il Castello di Drena, al quale si giunge al termine del percorso di andata.

I bimbi al di sotto di una certa statura non possono affrontare questo itinerario, poiché la distanza tra staffe e cordino è per loro eccessiva.


Accesso

Lungo la SP84, lato ovest, si trova un ampio parcheggio:


Avvicinamento

Avviarsi in direzione sud lungo la strada, fino alla curva dove si prende il sentiero a sinistra, con indicazioni per la ferrata:

In breve si raggiunge l'attacco, all'imbocco della gola:


Ferrata

Si segue il cordino metallico e le staffe, procedendo principalmente di traverso lungo il canyon:

Occorre fare attenzione alla roccia resa viscida dall'usura e dall'umidità.

Dopo aver raggiunto l'uscita dal canyon, ci si trova in una stretta valle, un ambiente dominato dall'acqua, che si percorre a tratti su sentiero, a tratti attrezzato, e si superano due ponticelli tibetani:

Si risale infine lungo la sponda destra (sinistra faccia a monte), su sentiero attrezzato, fino a uscire dalla valle, ritrovandosi sulla SP 84 a est del castello. Si sale al castello, che è possibile visitare. E' possibile anche, su richiesta, salire sull'alta torre:

Dalla sua sommità si può ammirre il castello dall'alto, e un bel panorama sulla vallata.


Rientro

Si torna sui propri passi fino a un bivio dove si prende a sinistra, e si segue il sentiero, che scende intersecando talora la strada, fino a ricongiungersi infine con quello di avvicinamento. Si torna quindi rapidamente al punto di partenza.

gb, 2012-12-02

Copyright © 2010-2021 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

15908225