trekking-etc

Ferrata

VETTA DELLE BUSE

da Rifugio Telegrafo, per Ferrata delle Taccole

Vetta delle Buse

Questa ferrata, breve ma impegnativa, si trova sul versante nord-ovest della Vetta delle Buse. Questa descrizione prevede la partenza da Rifugio Telegrafo, ma è possibile abbinarla alla salita al Monte Baldo da vari possibili punti di partenza. Ottimi i panorami tutto intorno.

Nota dell'autore: Ringrazio Roberto, che ha condiviso questo giro con me e compare in varie fotografie.


Avvicinamento

Dal Rifugio Telegrafo occorre spostarsi verso sud lungo la mulattiera delle creste. Lo si può fare in due modi: scavalcando la cresta verso est, oppure attraversando direttamente verso sud lungo la variante di sentiero che corre lungo il fianco roccioso del versante ovest, attrezzata con qualche cordino.

Lungo la mulattiera, presso una forcelletta, si trova una targa:

A quel punto, si scende lungo il ripido ghiaione che scende sul versante ovest:

Dopo circa 100 m di discesa, sulla sinistra si trova il punto di attacco, con targa:


Ferrata

Si attacca lungo il camino verticale:

Alla fine del camino, una breve traccia porta verso una parete verticale solcata da una fessura, lungo la quale la ferrata riprende, impegnativa ma sempre ben attrezzata:

Alla sommità della parete si trova un terrazzino, dal quale si risale per il terzo tratto di ferrata, in un diedro/camino:

Quando si esce dal camino, le difficoltà sono finite, e si prosegue per tracce di sentiero e tratti di cordino, fino al libro di via.

Da qui, per sentiero, si raggiunge infine la cima:


Rientro

Si prende la traccia di sentiero verso sud, che scende a ricongiungersi con il sentiero che proviene dal Rifugio Chierego. Si scende verso est, per poi tornare verso il Rifugio Telegrafo, in direzione nord lungo la mulattiera delle creste:

gb, 2013-06-17

Copyright © 2010-2021 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

14781443