trekking-etc

Ferrata

CENGIA DI PERTICA

per la Ferrata "G. Biasin", dal Rifugio Revolto

Cengia Pertica

Itinerario breve ma impegnativo che si snoda lungo l'estetica fessura che solca la parete sud-ovest della Cengia di Pertica, roccioso torrione che sovrasta l'omonimo rifugio.

La ferrata "G. Biasin" viene considerata dal punto di vista tecnico di media difficoltà, vista soprattutto l'abbondante presenza di cambre metalliche che in molti tratti agevola l'ascesa: tuttavia la costante esposizione e specialmente l'intenso impegno fisico necessario a superare alcuni tratti strapiombanti la rendono uno dei percorsi attrezzati più difficili delle Piccole Dolomiti.


Accesso

Da Giazza lungo la Val d'Illasi, per strada asfaltata di 7 km si raggiunge il parcheggio posto nei pressi del Rifugio Revolto (1336m).

Parcheggio
presso Rifugio


Avvicinamento

Dal rifugio

Rifugio Alpino Revolto

si imbocca il comodo sentiero scalinato che penetra nel bosco

Sentiero nel bosco

fino a confluire sulla comoda strada forestale (capitello).

Crocefisso

Seguendo alcune brevi scorciatoie che abbreviano il percorso si giunge al Rifugio Passo di Pertica (1530m - 25min dal parcheggio).

Rifugio Passo Pertica

Imboccare ora la traccia ghiaiosa che si stacca sopra al rifugio e che sale in mezzo ai pini mughi dritta verso il bastione, conducendo in 5min all'attacco della ferrata.

Attacco Ferrata


Ferrata

Il primissimo segmento non è attrezzato e risulta abbastanza levigato, poi comincia la sezione attrezzata con fune metallica che fin da subito si mostra verticale ed esposta.

Inizio Biasin

La ferrata alterna tratti verticali ad alcuni addirittura strapiombanti, ove è indispensabile una certa forza di braccia e di equilibrio, sebbene la (quasi eccessiva) presenza delle cambre metalliche semplifichi i passaggi più scabrosi.

Biasin (2)

Molto caratteristico nell'ultima parte un passaggio che sale attraverso una stretta fessura, il quale può risultare complesso per coloro che fossero provvisti di uno zaino troppo ingombrante.

Biasin

Proseguendo poi più facilmente si raggiunge un comodo pulpito ove è posizionato il libro firme, posto in prossimità del termine del cordino metallico.

Fine ferrata Biasin


Discesa

Seguire il sentiero di rientro ignorando la deviazione per il sentiero n°108 per il Rif. Fraccaroli.

Bivio sentiero n°108

Si scende quindi, aiutati in alcuni punti dal cordino metallico, fino a raggiungere l'ampia strada sterrata che in pochi minuti riconduce al Passo Pertica.

af, 2020-09-13

Copyright © 2010-2021 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

15676594