trekking-etc

Lago

LAGO DI TOVEL

Il lago

Il lago di Tovel è un lago alpino situato nel territorio del comune di Tuenno (TN) ad un'altezza di 1178 m, all'interno del Parco Naturale Adamello-Brenta. È anche noto come Lago Rosso per il fenomeno dell'arrossamento delle sue acque, che avveniva fino al 1964 per azione di un'alga, la Tovellia Sanguinea.

Oltre ai principali immissari, lungo la sponda sud occidentale sono diffuse alcune piccole sorgenti perilacuali, ma la maggior parte del flusso d'acqua che alimenta il lago proviene direttamente dal fondo. Queste acque sorgive provengono dalla località Pozzol, un'ampia depressione situata circa un chilometro a monte, dove il torrente Santa Maria Flavona si esaurisce scomparendo nel terreno.

Il lago è popolato da alcune specie di pesci tra cui il rinomato salmerino alpino, il sanguinerola e il cobite barbatello.


La leggenda

Secondo una leggenda locale anticamente viveva nella zona la principessa Tresenga, figlia dell'ultimo re di Ragoli: essa veniva chiesta in moglie da molti pretendenti, tra cui Lavinto, re di Tuenno, il quale non si rassegnò quando le sue offerte vennero respinte per l'ennesima volta. Egli mandò un esercito contro i Ragolesi, i quali, pur inferiori in forza e numero, risposero all'attacco. La battaglia ebbe luogo sulle rive del lago e vide i paesani di Ragoli, inclusa Tresenga, soccombere sotto i colpi dei nemici. Alla fine della giornata il lago era rosso per il sangue dei morti e si dice che sia per questo che ancora oggi si colora.

(fonte: wikipedia)

Copyright © 2010-2021 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

23019538