trekking-etc

Descrizione
Arrampicata sportiva

LA BELLEZZA DELLA VENERE

Cima alle Coste Sud, da località Oltra

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn5509.jpg

Questa via di arrampicata, aperta nel marzo 2008 da Heinz Grill, Siegrid Königseder e altri, è piacevole e si svolge su roccia ottima, nonostante le difficoltà limitate. Può essere percorsa durante tutto l'anno, prediligendo la mattina durante la stagione fredda, data l'esposizione verso est.

La via è protetta con spit e cordini in clessidra, le soste sono ben attrezzate. Conviene comunque portare un assortimento di cordini o fettucce (i cordini in loco iniziano a risentire le ingiurie del tempo), e qualche friend.

Esiste una variante di uscita più difficile (VI-), qui non descritta.


Accesso

Lungo la SS45bis, poco a nord di Dro, si devia prendendo la strada a destra con indicazione per Oltra, poi di nuovo a destra con indicazione per il campo sportivo. Si raggiunge in breve il parcheggio adiacente al campo sportivo.


Avvicinamento

Si prende in sentiero in direzione ovest, che presto si biforca. Si prende in direzione nord, seguendo l'ampio sentiero fino a un bivio in corrispondenza di un ghiaione, dove di devia a sinistra:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/bivuo/image.jpg

Si sale seguendo la traccia di sentiero (non il sentiero che punta più decisamente nel bosco), fino a costeggiare la base della parete. Poco dopo l'attacco della via Mercurio Serpeggiante, si trova l'attacco della Bellezza della Venere (nome alla base della via).


Salita

L1, L2: Si risalgono le facili rocce, molto appoggiate:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/img032.jpg

La prima lunghezza non supera il III grado, la seconda ha qualche tratto di IV-.

L3: Si risale per placche, sostanzialmente dritti, per un tratto di grado fino al IV, ma che poi diventa più facile. La sosta si trova su un masso un po' a destra.

L4: Si sale ancora, tenendosi a sinistra di un canalino, per poi rientrare quando questo si trasforma in diedro:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3771/image.jpg

Si sale qualche metro, poi con un passaggio di aderenza verso destra, si raggiunge l'incavo in cui si trova la sosta. III, IV+.

L5: Si risale lungo il lato destro del diedro, su roccia più verticale ma ben appigliata. Si raggiunge una cengia, che si traversa verso destra per buoni 15 m, per poi risalire dritti, andando a mirare al diedro sotto il caratteristico sperone piramidale:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3773/image.jpg

Dopo un passaggio su placca, si supera il diedro, un leggero traverso a sinistra e un obliquo a destra, e si trova la sosta sopra lo sperone. IV+, IV.

L6, L7: Si risale su rocce facili, si attraversa a sinistra un canale ghiaioso, puntando a un ben evidente diedro con fessura, che si risale:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3777/image.jpg

Si risalgono le facili rocce successive, si prende una cengetta a destra, e si risale di nuovo verso sinistra fino alla sosta:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3778/image.jpg

II, IV+, IV, II.

L8: Si traversa verso sinistra sotto la parete, superando un'interruzione della cengia grazie a un albero, per poi risalire in obliquo e in traverso a sinistra lungo la placca grigia e gialla:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3781/image.jpg

Si sosta sull'albero. II, III, IV+.

L9: Si risale verticalmente, superando la paretina sopra la sosta e poi qualche gradino

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3782/image.jpg

per raggiungere la bella placca spiovente di uscita:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3783/image.jpg

La fessura che la attraversa longitudinalmente permette di superarla facilmente. Infine si supera un piccolo muretto, e si trova la sosta finale su un masso poco dopo. IV+, III.


Rientro

Si segue la traccia di sentiero verso sud, che prima sale, per qualche decina di metri:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3791.jpg

Poi scende e attraversa, sempre verso sud:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/dscn3792.jpg

Si raggiunge così la Cavra del Vincenzo:

/treks/europe/it/tn/valle-del-sarca/cima-alle-coste/la-bellezza-della-venere/cavra-del-vincenzo/image.jpg

Da qui si segue in discesa il Sentiero delle Cavre, fino a ridiscendere in valle, presso un capitello. Si prende a sinistra e poco dopo a destra, tornando così al parcheggio.

gb, 2014-03-07

Copyright © 2010-2021 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

22749053