trekking-etc

Descrizione
Ferrata

DOSS D'ABRAMO

per Ferrata Giulio Segata, da Le Viote

Questa ferrata si trova sul versante nord del Dos d'Abramo, una delle Tre Cime del Bondone. La ferrata in sè è breve, ma di difficoltà elevata, ed è quindi sconsigliabile ai non esperti. Ambiente suggestivo, ottimi panorami, non breve l'avvicinamento.


Accesso

Da Vason o da Garniga, si raggiunge la località Le Viote del Bondone, dove si trova un parcheggio, dal quale è già possibile abbracciare con lo sguardo, da sinistra a destra, la Cima Verde, il Dos d'Abramo e il Monte Cornetto:


Avvicinamento

Dal parcheggio si imbocca il sentiero 607, che costeggia la torbiera. Presto si oltrepassa la Terrazza delle Stelle, con la sua caratteristica cupola metallica:

Poco oltre, si raggiunge uno spiazzo con indicazioni, e si prosegue, ma all'altezza dell'ex Malga Fragari si devia a sinistra, salendo in costa e lasciandosi a destra il boschetto con staccionata, e poi scendendo fino a giungere al bivio con la Val del Merlo, dove inizia la salita verso Cima Verde, per sentiero 636.

Si sale per il ripido sentiero fino al bivio per Cima Verde, dove non è necessario salire.

Si prosegue per lo stesso sentiero, lungo la cresta che collega Cima Verde con il Doss d'Abramo, che da qui è ben visibile:

Si raggiunge infine il bivio con il sentiero 638, che si prende verso sinistra, per lasciarlo poco dopo dirigendosi verso la parete del Dos d'Abramo, e raggiungendo in breve l'attacco della ferrata, che inizia in una caratteristica galleria verticale naturale:


Ferrata

Dopo un primo breve tratto, si raggiunge una cengia che porta a destra fino all'attacco della seconda parte, la più impegnativa, che sale lungo un ampio camino che culmina in un'altra grotta verticale, più ampia:

Alla fine della ferrata si raggiunge il pianoro sommitale del Dos d'Abramo, e il punto di uscita appare così:

In pochi passi si raggiunge la croce:


Rientro

Si scende per il sentiero attrezzato che riporta al bivio 638-636:

Discesa

e poi si ripercorre a ritroso il sentiero di andata.

gb, 2012-11-17

Copyright © 2010-2015 trekking-etc - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

13565264